Appuntamenti al PAN | Venerdì 4 ottobre

pan

Dalle ore 9.30 –  Incontro con gli studenti partecipano le scuole:

 

  1° turno  – 9.30
TIPO SCUOLA DENOMINAZIONE COMUNE DOCENTE REFERENTE
SMS S. CATERINA DA SIENA FORIO D’ISCHIA (NA) ANNA BUONOCORE
IC MIRAGLIA – SOGLIANO NAPOLI RICCARDO GIULIANO
SS ISIS PAGANO – BERNINI NAPOLI LOREDANA TURCO
IC DE CURTIS AVERSA CARMINE MARTINO
  2° turno  – 11.30
TIPO SCUOLA DENOMINAZIONE COMUNE DOCENTE REFERENTE
SS LC DON MAURO VILLARICCA (NA) CLOTILDE RICCIARDIELLO
SS TELESIA TELESE TERME (BN) CARMINE COLLINA
IC DE NICOLA – SASSO TORRE DEL GRECO (NA) M. COLOMBA TANDURELLA
SS ISISS E. CORBINO CONTURSI TERME (BN) ROSARIA ZIZZO

 

I percorsi di educazione alla legalità nella scuola per capire e contrastare il bullismo ed ogni forma di violenza

Intervengono Annamaria Palmieri, assessore all’Istruzione Comune di Napoli


Dario Bacchini

Marina De Blasio
Adriana Maestro

 

All’incontro è previsto un intervento di Luca Simeone, Antonio Tempesta di Napoli Bike Festival  che hanno accompagnato la Mehari con le loro biciclette nel corso dell’ultima staffetta dalla sede de Il Mattino al Palazzo delle arti Pan

 

———————————————————————————


Ore 18 –
  Caffè d’autore con i libri della Fondazione POLIS

Nell’ambito del progetto In viaggio con la Méhari, che a partire dall’auto di Giancarlo Siani, il cronista ucciso dalla camorra il 23 settembre 1985, accende i riflettori sui temi della libertà di stampa e delle vittime innocenti della criminalità, venerdì 4 ottobre alle ore 18, presso il Palazzo delle Arti di Napoli in via dei Mille 60 avrà luogo un Caffè d’autore con i libri della Fondazione Polis.

Intervengono Silvio Perrella, Gigi Di Fiore, Enzo D’Errico, Alfredo Avella

Introduce : Geppino Fiorenza

Modera Alessandro Barbano, direttore de “Il Mattino”

Saranno presenti gli autori Raffaele Sardo (“Al di là della notte” e “Come nuvole nere”), Paolo Miggiano (“A testa alta. Federico Del Prete: una storia di resistenza alla camorra”), Emilio Tucci e Giacomo Lamberti (“Vittime innocenti della criminalità. Tutela giuridica e misure di sostegno”).


Ore 19 e 30 –
  
Presentazione delle esperienze della Bottega dei Sapori e dei Saperi della Legalità di Libera, del ristorante Le Chic, sottratto alla camorra, e di altre realtà imprenditoriali nate all’interno dei beni confiscati e di Piazza Forcella, biblioteca di Giovanni Durante, papà di Annalisa Durante, la 14enne uccisa a Forcella durante un conflitto a fuoco tra clan rivali il 27 marzo 2004.

In chiusura di giornata, alle ore 20, degustazione dei prodotti della Bottega dei Sapori e dei Saperi della Legalità.

Ore 20 – Degustazione dei prodotti della Bottega dei Sapori e dei Saperi della Legalità

Condividi